loading
  • Secondo gli esperti di Schwacke Opel Zafira è al vertice del segmento per valore residuo
  • Opel ADAM e Insignia Sports Tourer sul podio

Rüsselsheim.  Gli osservatori indipendenti di Schwacke (il principale listino tedesco per la valutazione delle auto usate) e la rivista specializzata Auto Bild hanno premiato i veicoli il cui valore resta più stabile in Germania. Opel Zafira è stata nominata “Value Champion 2017” nella categoria delle monovolume compatte, con un valore residuo del 51,75 per cento[1] dopo quattro anni e 80.000 chilometri. Zafira è il concorrente da battere quando si tratta di valore residuo: questo modello ha infatti vinto l’ambito premio per la quarta volta. La vincitrice dello scorso anno nel segmento delle citycar, Opel ADAM[2], è arrivata terza con un convincente valore residuo del 57,05 per cento. Il successo di Opel è stato completato dalla nuova Insignia Sport Tourer[3]. Gli esperti prevedono un valore residuo del 53,69 per cento, che vale il secondo posto nella categoria delle medie.

“Siamo estremamente felici di veder riconosciuto il nostro lavoro. Qualità elevata, sistemi di propulsione efficienti e numerose innovazioni spiegano gli eccellenti valori residui dei veicoli Opel. Le previsioni per i nostri nuovi modelli sono ottime, per Astra e per nuova Insignia. Chi acquista una Opel sa di spendere bene il proprio denaro”, ha dichiarato Jürgen Keller, Executive Director Sales, Marketing and Aftersales per la Germania, nel corso della cerimonia di premiazione a Berlino.

 

[1] Opel Zafira Business Innovation 2.0 CDTI ecoFlex con Start/Stop (consumi nel ciclo NEDC, ciclo urbano 6,4 l/100 km, ciclo extraurbano 4,5 l/100 km, ciclo misto 5,2 l/100 km, emissioni di CO2 pari a 137 g/km)

[2]Opel ADAM 1.2 Germany’s Next Topmodel (consumi nel ciclo NEDC, ciclo urbano 7,2 l/100 km, ciclo extraurbano 4,3 l/100 km, ciclo misto 5,3 l/100 km, emissioni di CO2 pari a 125 g/km)

[3] Opel Insignia Sports Tourer Business Innovation 1.5 Turbo iniezione diretta (consumi nel ciclo NEDC, ciclo urbano 7,7 l/100 km, ciclo extraurbano 4,9 l/100 km, ciclo misto 6,0 l/100 km, emissioni di CO2 pari a 136 g/km)