loading

Rüsselsheim.  Era un'occasione troppo ghiotta per lasciarsela sfuggire. Nel corso di una breve visita a Rüsselsheim Dan Ammann, Presidente di General Motors, ha incontrato Karl-Thomas Neumann e non ha perso la possibilità di provare la nuova Ampera-e di Opel, l'automobile che ridefinirà i confini della mobilità elettrica.

Ammann ha guidato la vettura sulle strade in prossimità della sede di Opel ed è rimasto colpito dal carattere di Opel Ampera-e. “L'accelerazione è davvero eccellente,” ha esclamato Ammann.

 “E' proprio quello che volevamo,” ha replicato Neumann. La coppia massima di 360 Nm rende la nuova Opel una vettura dal temperamento elettrizzante. La potenza del motore elettrico è di 150 kW/204 CV. Le partenze da fermo ai semafori e l'ingresso in autostrada sono alcune delle specialità di Opel Ampera-e. Questa compatta accelera da 0 a 50 km/h in soli 3,2 secondi e riprende da 80 a 120 km/h in soli 4,5 secondi (dati preliminari), una caratteristica quest'ultima utilissima in fase di sorpasso.

Al termine della prova su strada il Presidente di GM Dan Ammann e il CEO di Opel Karl-Thomas Neumann hanno concordato nell'affermare che il prossimo anno la nuova compatta darà una vera e propria scossa al mercato delle auto elettriche. “Deve esserci sicuramente una domanda elevata per questa vettura,” ha commentato Ammann, visibilmente colpito. “Ne sono assolutamente convinto,” ha aggiunto Neumann.