loading
  • Spaziosa: 100 litri di volume di carico in più rispetto al modello precedente, portellone posteriore elettrico che si apre con un movimento del piede
  • Emozionante: caratteristiche dinamiche convincenti, trazione integrale con torque vectoring
  • Stupenda: estetica coerente e dinamica secondo l’esempio di Monza Concept
  • Sicura: con il Lane Keep Assist, la frenata di emergenza autonoma e molti altri sistemi
  • Brillante: i fari Opel IntelliLux LED® a matrice di ultima generazione trasformano la notte in giorno
  • Connessa: il sistema di infotainment IntelliLink con OnStar e la possibilità di prenotare gli hotel e avere informazioni sui parcheggi
  • Accogliente: parabrezza anteriore, volante, sedili anteriori e posteriori riscaldabili
  • In arrivo: anteprima mondiale al Salone di Ginevra e ordinabile in Italia dal 7 marzo

Rüsselsheim.  La nuovissima Opel Insignia Sports Tourer è in forma smagliante. Sportiva come una coupé di grandi dimensioni, è incredibilmente spaziosa e molto sicura, come ci si aspetta da una vera e propria ammiraglia. La seconda generazione di Insignia si distingue per le linee mozzafiato, un bagagliaio da ben 1.640 litri (oltre 100 in più rispetto al modello attuale) e per le numerose soluzioni hi-tech, dai rivoluzionari fari anteriori Opel IntelliLux LED® a matrice ai modernissimi sistemi di assistenza alla guida e all’affascinante head-up display. Inoltre Insignia dispone della sempre eccellente connettività Opel, caratterizzata dalla proiezione dello smartphone e ora in grado di offrire una nuova funzione di OnStar, la possibilità per chi viaggia su Insignia di prenotare camere d’albergo e ricercare parcheggi attraverso l’operatore OnStar. La nuova ammiraglia è anche la prima vettura realizzata a Rüsselsheim disponibile con cambio automatico a otto rapporti, telecamera da 360° e trazione integrale intelligente con torque vectoring. Nuova Opel Insignia Sports Tourer sarà presentata in anteprima mondiale al Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra e, in Italia, sarà ordinabile a partire dal 7 marzo.

La nuova Opel Insignia Sports Tourer è fino a 200 chilogrammi più leggera rispetto al modello attuale, in funzione di motorizzazione e allestimento. È stato possibile raggiungere questo incredibile risultato grazie all’adozione di materiali leggeri e di soluzioni efficienti. Tutto questo, abbinato alla posizione di seduta più bassa del guidatore, produce un considerevole miglioramento delle caratteristiche dinamiche: il grande station wagon di Rüsselsheim non è mai stato così agile.

“La nostra nuova ammiraglia è piena di tecnologie accessibili a tutti, che rendono la guida più sicura e più comoda. E poi c’è l’enorme quantità di spazio. Per il lavoro o per il tempo libero, nuova Insignia Sports Tourer è praticamente perfetta per qualsiasi necessità di trasporto. In altre parole, è l’astronave di Rüsselsheim! E infine, l’esperienza di guida è davvero dinamica! La vettura è molto più snella che in passato e monta il telaio FlexRide di ultima generazione,” ha dichiarato soddisfatto Karl-Thomas Neumann, CEO di Opel.

Sistemi di assistenza hi-tech: più comfort e sicurezza

Nuova Insignia Sports Tourer monta le stesse tecnologie d’avanguardia già presentate sulla Grand Sport, la versione berlina. Tra di esse spicca la prossima generazione dei fari anteriori adattivi Opel IntelliLux LED® a matrice, ancora più rapidi e precisi di prima. Funzioni come il Lane Keep Assist con correzione automatica dello sterzo aumentano ulteriormente la sicurezza. Inoltre nuova Insignia è la prima Opel con cofano anteriore attivo. In caso di incidente, il cofano si solleva nel giro di una frazione di secondo, aumentando così la distanza rispetto al motore e la protezione offerta ai pedoni.

Nell’abitacolo, i sedili ergonomici premium a richiesta, certificati dall’associazione indipendente di esperti di postura AGR, sono dotati delle funzioni massaggio, ventilazione e memory e rendono ogni viaggio ancora più confortevole. Inoltre i due sedili posteriori esterni sono riscaldati, proprio come il parabrezza. Il grande tetto panoramico permette di ammirare il cielo senza ostacoli. Ovviamente Opel ha pensato anche a come rendere le operazioni di carico più comode e pulite, e il portellone di nuova Insignia Sports Tourer si può aprire e chiudere con un movimento del piede sotto il paraurti posteriore.

Fascino emozionante: Insignia Sports Tourer nelle vesti della Monza Concept

La nuova Insignia Grand Sport riprende numerosi stilemi presenti nell’atletica Monza Concept e ciò è ancora più visibile nella Insignia Sports Tourer di nuova generazione. Le dimensioni sono cresciute leggermente e ora toccano i 4.986 millimetri, ma la nuova vettura ha un aspetto più atletico e agile. La carreggiata è aumentata di 11 millimetri, la griglia e i gruppi ottici anteriori ispirati alla Monza Concept rendono più evidente questa percezione. La personalità della vettura viene ulteriormente sottolineata dal passo, aumentato di 92 millimetri a 2.829 millimetri, mentre lo sbalzo anteriore è stato ridotto di 30 millimetri. La tipica lama Opel conduce lo sguardo dalla portiera anteriore verso il posteriore. La striscia cromata parte dallo specchietto retrovisore esterno e raggiunge con un andamento dinamico i gruppi ottici posteriori con LED, rendendo una vettura ‘bassa’ come Insignia Sports Tourer (alta solo 1.483 millimetri) ancora più atletica. Le barre porta tutto silver contribuiscono a snellire la vettura, a farla apparire più incollata all’asfalto e a evidenziare ulteriormente l’elevata qualità del design.

La somiglianza tra Insignia Sports Tourer e la Monza Concept risulta particolarmente spiccata nella parte posteriore: la forma appare molto più leggera rispetto al passato ed è caratterizzata da linee nette. Insieme ai gruppi ottici posteriori con LED, slanciati e leggermente prominenti con il design a doppia ala, il posteriore dell’ammiraglia Opel risulta particolarmente originale. L’aspetto hi-tech della Monza Concept si trasforma così in realtà.

Facilitare le operazioni di carico: il portellone elettrico

La Sports Tourer di nuova generazione ha un aspetto più elegante e sportivo, ed è anche più pratica. Lo sbalzo tra paraurti posteriori e bagagliaio è stato ridotto, grazie al riuscito disegno del portellone, che facilita anche le operazioni di carico. Inoltre lo spazio tra i passaruota è stato aumentato, per rendere più facile l’inserimento di oggetti di grandi dimensioni come il trasportino per il cane. Lo stesso vale per la lunghezza del vano bagagli, cresciuta di 97 millimetri a 2.005 millimetri con gli schienali dei sedili posteriori abbattuti. Nuova Insignia Sports Tourer offre pertanto un volume di carico massimo di 1.640 litri, oltre 100 litri in più rispetto al modello attuale.

Per facilitare al massimo le operazioni di carico, si può aprire il portellone con un semplice movimento del piede, senza toccare la vettura. Insieme al sistema “Keyless Open”, consente di aprire il portellone con un movimento del piede sotto il paraurti posteriore (la silhouette del veicolo proiettata sul terreno mostra l’area corretta). Il portellone si chiuderà ripetendo lo stesso movimento. Questo sistema intelligente è in grado di rilevare qualsiasi ostacolo e di bloccare il meccanismo in caso di emergenza. Inoltre è possibile programmare l’altezza dell’apertura, nel caso in cui si tenga la vettura in garage. Si può comunque sempre aprire il portellone con l’interruttore sul lato guidatore, un tasto sul portellone o con il telecomando della chiave.

Per aumentare lo spazio di carico, la nuova Insignia Sports Tourer è dotata di sedili posteriori abbattibili a richiesta in configurazione 40/20/40, che rendono ancora più flessibili le configurazioni del bagagliaio. I sedili posteriori possono essere abbattuti semplicemente premendo un tasto nel vano di carico. E’ inoltre disponibile a richiesta il FlexOrganizer Pack con guide laterali, divisori e diverse opzioni di tenuta e ancoraggio che consente di trasportare il carico in modo sicuro e ordinato.

Massimo benessere: comfort e connettività per guidatore e passeggeri

L’attenzione al dettaglio è riconoscibile, in modo particolare, nell’abitacolo. L’altezza è stata aumentata di 31 millimetri, lo spazio per le spalle di 25 millimetri e lo spazio per i fianchi di 27 millimetri. L’ennesima funzione di lusso è il tetto panoramico a richiesta da 1.400 x 860 millimetri che si allunga sulla testa dei passeggeri che siedono nel posteriore. Per la prima volta sono riscaldati anche i due sedili posteriori esterni di Insignia.

Il cruscotto è costruito su misura per chi siede a lato guida. Il guidatore di nuova Insignia Sports Tourer siede più in basso nella vettura ed è circondato dalla plancia e dalla console centrale, come se si trovasse in una centrale operativa. Linee nette e superfici scolpite fedeli alla filosofia stilistica Opel rendono ancora più elegante l’abitacolo. Lo schermo touch senza cornice del sistema IntelliLink è rivolto verso il guidatore e rappresenta un ulteriore tocco di classe. Tutte le funzioni principali sono organizzate su tre livelli: La prima fila in alto è riservata al sistema di infotainment; quella centrale al sistema di riscaldamento, ventilazione e climatizzazione mentre la fila inferiore è dedicata ai sistemi di assistenza alla guida.

I più recenti sistemi IntelliLink compatibili con Apple CarPlay e Android Auto assicurano il miglior intrattenimento e un’eccellente connettività. Lo smartphone viene integrato alla perfezione nel sistema di infotainment del veicolo ed ora è disponibile anche la tecnologia di ricarica wireless ad induzione, senza l’utilizzo di alcun cavo. Naturalmente a bordo si trova anche il rivoluzionario servizio di connettività e assistenza personale OnStar, che offre servizi che vanno dalla Risposta automatica in caso di incidente all’Assistenza per furto veicolo. Con Insignia sarà lanciato un nuovo servizio di assistenza personale, che consentirà ai viaggiatori di chiedere agli operatori OnStar, per esempio, di scegliere un albergo e di procedere alla prenotazione della camera oppure ricercare i parcheggi disponibili.

I sedili anteriori ergonomici certificati da AGR offrono una serie di funzioni unica, dalla regolazione elettrica delle imbottiture laterali alle funzioni massaggio, memory e ventilazione, mentre il parabrezza riscaldabile garantisce subito un’ottima visibilità anche nelle giornate più fredde.

Le tecnologie più avanzate: i fari IntelliLux LED®, la telecamera a 360°, il sistema attivo Lane Keep Assist

Una delle tecnologie più eclatanti di Insignia è la seconda generazione degli innovativi e pluripremiati fari adattivi IntelliLux LED® a matrice di nuova generazione. I fari anteriori ora contengono 16 elementi LED integrati in ognuno dei sottilissimi gruppi ottici anteriori di Insignia. Il maggior numero di elementi consente ai vari fasci luminosi di adattarsi al traffico in modo ancora più preciso e i passaggi da una modalità all’altra sono ancora più rapidi e fluidi. Per migliorare ulteriormente la visibilità in curva con gli abbaglianti inseriti, gli ingegneri Opel hanno aggiunto una nuova funzione ai fari anteriori IntelliLux LED® a matrice di Insignia. L’intensità luminosa dei segmenti interni della matrice, deputati a illuminare la parte interna della curva, aumenta in base all’angolo di sterzata per incrementare l’illuminazione della linea da seguire. Infine, ma non per questo meno importante, un faro dedicato con LED all’interno del modulo degli anabbaglianti consente di illuminare la strada fino a 400 metri.

Tra gli altri sistemi di assistenza alla guida spiccano:

  • L’Head-up Display. Le informazioni relative a velocità, cartelli stradali, velocità impostata o direzione della navigazione vengono proiettate sul parabrezza nel campo visivo diretto del guidatore, che può così tenere gli occhi fissi sulla strada.
  • La telecamera a 360°. Composta da quattro telecamere singole su ogni lato della vettura, consente di avere una visione a 360 gradi, facilitando così le manovre di parcheggio.
  • Il Cruise Control adattivo (ACC). Misura la distanza dal veicolo che precede e adatta la velocità di conseguenza. Il sistema ACC inserisce la frenata automatica di emergenza in caso di improvvisa e rapida diminuzione della distanza.
  • Il sistema di mantenimento della corsia di marcia con Allerta in caso di involontario superamento dei limiti di carreggiata. Interviene leggermente sullo sterzo (e attiva l'allerta se necessario) per evitare di abbandonare involontariamente la carreggiata di percorrenza.
  • Il Rear Cross Traffic Alert. Questo sistema utilizza sensori radar nel paraurti posteriore per rilevare oggetti in avvicinamento a partire da una distanza di 20 metri, a 90 gradi a destra o a sinistra dietro il veicolo, una funzione molto utile quando si esce da un parcheggio in retromarcia, in una situazione di visibilità limitata.

Puro piacere di guida: trazione integrale con torque vectoring e un’ampia gamma di motorizzazioni

Il piacere di guida e la sicurezza sono garantiti, in ogni situazione, grazie alla nuova trazione integrale intelligente con controllo dinamico della trazione (torque vectoring) di Insignia, la più sofisticata del segmento. Due frizioni a dischi multipli e controllo elettrico nella trazione integrale sostituiscono il tradizionale differenziale posteriore, assicurando una trasmissione della potenza molto più precisa a ciascuna ruota, indipendentemente dalla condizioni del fondo stradale, che sia sterrato, bagnato, ghiacciato o innevato. In curva la quantità di coppia trasmessa alla ruota esterna posteriore viene incrementata, riducendo sensibilmente il sottosterzo e consentendo di avere più controllo e di guidare con maggior precisione. Il sistema reagisce in una frazione di secondo quando l’acceleratore viene premuto, consentendo alla vettura una maggiore stabilità e controllo in qualsiasi situazione. Inoltre il telaio FlexRide è stato ulteriormente migliorato e costituisce la base per un comportamento di guida ottimale in tutte le situazioni. Il sistema adatta ammortizzatori, sterzo, risposta dell’acceleratore e cambio marcia (sulle versioni automatiche) in modo indipendente o in base alla modalità ‘Standard’, ‘Sport’ o ‘Tour’ che possono essere selezionate dal guidatore. Il nuovo software ‘Drive Mode Control’ è il cuore del telaio attivo. Analizza senza soluzione di continuità le informazioni fornite dai sensori e dalle impostazioni e riconosce lo stile di guida individuale.

Al lancio, Insignia Sports Tourer sarà disponibile con un’ampia gamma di motori turbo benzina e diesel e con trasmissioni di ultima generazione. Il cambio automatico a otto velocità, estremamente efficiente e dagli attriti ridotti, costituisce una novità assoluta. Si distingue per il comfort di cambiata ai vertici del segmento e sarà inizialmente disponibile solo con la trazione integrale.